rassegna stampa

Il mondo della pizza

Rassegna Stampa Internazionale nr. 25/2019 – dal 21 al 27 marzo

La nostra rassegna stampa offre una panoramica sul mondo della pizza: novità, curiosità, nuove aperture, consigli e tanto altro per restare in continuo aggiornamento.

Vediamo insieme quello di cui si è parlato all’estero dal 21 al 27 marzo 2019:

 

A cura di Bruna Sapere

 

• I newyorkesi sono notoriamente orgogliosi della loro pizza e, spesso, snobbano le proposte limitrofe. Quando si tratta delle pizzerie del Greenwich Village, però, il consenso è unanime. Joe’s conquista tutti i turisti, mentre un’altra pizzeria spopola tra gli intenditori: Fiore’s e la sua proposta con ingredienti freschi e ben dosati. Steve Cunningham, vigile del fuoco in pensione a New York, ha aperto Fiore’s Pizza nel 2012 in onore del suo migliore amico e collega Mike Fiore, morto l’11 settembre, il quale aveva sempre sognato di possedere una pizzeria. Nella contea di Champaign, in Illinois, la pizza più richiesta è quella di Cafe Paradiso sulla Monument Square. A renderla così appetitosa, olio d’oliva e ingredienti freschi. Nell’Upper West Side, Manhattan, invece, tra i nuovi indirizzi che preparano prodotti da forno, c’è Made In New York Pizza, in cui è possibile gustare sia fette singole che pizze intere. Anche la città canadese di Edmonton sfoggia dozzine di pizzerie nelle più svariate versioni. Ai vertici delle preferenze c’è senza dubbio Artisti Pizzeria, che si distingue dalle altre per l’ampia selezione in menu, cosa insolita ad Edmonton, e per le radici fotemente italiane con i proprietari provenienti da Emilia Romagna e Venezia.

Made in New York Pizza

Made in New York Pizza

The VillagerFiore’s Pizza, thin crust, with big flavor

Urbana Daily CitizenParadiso pizza rated ‘best in county’

HoodlineEyes on the pies: 3 new baked goods shops on the Upper West Side

Edmonton Journal
Dining Out: Artisti Pizzeria ranks among Edmonton’s best with extensive menu, authentic taste

 

A Fishtown, quartiere di Philadelphia, riapre la Pizzeria Beddia, ad un anno esatto dalla chiusura, in locali più ampi. La proposta ridotta – solo 40 pizze al giorno – e le prenotazioni da fare sul posto nel pomeriggio, in file interminabili, limitavano i clienti e la situazione era notevolmente peggiorata nel 2015 quando la rivista Bon Appétit definì la pizza di Beddia come la più buona d’America. Alla riapertura, però, stessa pizza e stessa grande folla: oltre due mesi d’attesa per una prenotazione.

Pizzeria Beddia’s

Pizzeria Beddia’s

The Inquirer Daily News PhillyPizzeria Beddia’s new home in Fishtown: Same pizza, same big crowds

Bon AppétitJoe Beddia’s New Pizza Place Is Over-Hyped, According to Joe Beddia

 

La Nacion suggerisce 9 pizze incredibili da provare a Buenos Aires e dintorni. Dalla vera napoletana agli stili americani è mostrato un mondo in continuo rinnovamento. Tra queste spiccano la pizzeria Siamo Nel Forno che vanta di aver portato la pizza napoletana a Buenos Aires grazie al pizzaiolo argentino Néstor Gattorna; Hell’s che ha, invece, introdotto il concetto di stile newyorkese; De Rosa e la sua offerta italiana, ultima avventura del maestro pizzaiolo napoletano Maurizio de Rosa; Paesano Rosso e la neapolitan style con pomodoro San Marzano, fiordilatte e olio d’oliva. Per la preparazione del menu, lo chef Leandro Barroso è diventato un “cacciatore di sapori”, recandosi in Italia per recuperare ingredienti, ricette e cucina tradizionale di Napoli. A San Diego di Santiago del Cile, per anni, i ristoranti hanno dato rilievo soprattutto all’identità cilena che, invece, ora coesiste con nuovi sapori provenienti dai paesi adiacenti. Tra le nuove realtà c’è la pizzeria La Serrana, elegante e spaziosa, con 20 tipi di impasti differenti realizzati con farine di grano italiano.

Le pizze di Buenos Aires

Le pizze di Buenos Aires

La Nacion9 pizzas increíbles y dónde probarlas

FindeLos restaurantes más sabrosos que vale la pena probar en el barrio San Diego

 

La pizza romana arriva anche in Scozia, ad Edimburgo, a pochi passi da Dalry Road, dove invece si trova la famosa Pizzeria 1926, in perfetto stile napoletano. Roman Pizza Project, in West Maitland Street, aprirà a metà aprile e rappresenta il coronamento di un sogno per i proprietari Laura e Francesco Serreri.

Roman Pizza Project

Roman Pizza Project

Edinburgh NewsHaymarket ‘pizza war’ as Roman-style pizza place to open yards from Neapolitan joint


partner
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: