news

Quali sono le novità della quarta edizione di 50 Top Pizza? Eccole in sintesi

1- E’ stata istituita la selezione delle catene artigianali delle pizzerie di cui fanno parte i marchi che, in varia forma, hanno più di cinque locali. In questo caso nessuno rientra nella classifica generale

nè di 50 Pizza Europa e ne di 50Pizza Italia facendo parte di una selezione speciale la decisione è stata presa di fronte al moltiplicarsi di aperture di qualità che hanno caratteristiche proprie e in

ogni caso differenti dalle singole pizzerie.

 

2- E’ stata istituita la classifica delle venti migliori pizzerie di asporto, per cui, anche in questo caso, nessuna di queste rientra più nella classifica di 50 Top Pizza. Questo perchè l’asporto è diventata

una delle funzioni più importanti delle pizzerie, non più solo un dato accessorio, e riteniamo giusto estrapolare quelle che vivono unicamente di questa attività.

 

3- Nel caso ci sia due o più pizzerie con lo stesso brand (ma in numero massimo di quattro), rientra nella classifica solo quella che ha avuto il maggior numero di voti e le altre sono segnalate cone

“altro indirizzo”.

 

4- Nelle classifiche internazionali quest’anno mancano quelle relative al continente americano per le oggettive difficoltà di muoversi sia per 50 Top Pizza Usa a Africa che per fissare le migliori

pizzerie in Sud America. Saranno invece presenti Asia, Giappone, Canada, Oceania e Migliore napoletana fuori dall’Italia.

 

Di seguito i nostri principi ispiratori  

partner