news

Rassegna stampa sul mondo della pizza in Italia – nr. 2 dall’1 al 7 gennaio 2019

La nostra rassegna stampa offre una panoramica sul mondo della pizza: novità, curiosità, nuove aperture, consigli e tanto altro per restare in continuo aggiornamento.

Vediamo insieme quello di cui si è parlato in Italia dall’1 al 7 gennaio 2019:

• Suggerimenti interessanti per quel che riguarda l’arte bianca pugliese e le migliori pizzerie di Tramonti, in Costa D’Amalfi. Gambero Rosso, infatti, segnala le migliori pizzerie della Puglia, ritenuti indirizzi di qualità dal grande potenziale, mentre il Luciano Pignataro Wine&Food Blog ci fornisce una guida completa alle migliori pizzerie di Tramonti che seguono il disciplinare DE.CO. secondo cui la pizza può essere prodotta solo all’interno del territorio comunale, privilegiando l’utilizzo dei prodotti del luogo. La storia dei pizzaioli del comune salernitano, ancora poco conosciuta in Italia, trova spazio sia in un capitolo del nuovo volume La Pizza di Luciano Pignataro, sia in Pizza, libro edito da Slow Food.

Le migliori pizzerie della Puglia

Le migliori pizzerie della Puglia

Gambero RossoGuida alle migliori 7 pizzerie della Puglia

Luciano Pignataro Wine&Food BlogGuida completa alle pizzerie di Tramonti, il paese in Costa d’Amalfi dei tremila pizzaioli

Luciano Pignataro Wine&Food BlogQuale futuro per la pizza di Tramonti?

 

• Non solo pizze, ma anche storie di territori e prodotti: Franco Pepe e la sua pizza strettamente legata ai produttori e alla sua terra; Da Zero e il buono del Cilento anche a Matera, sede che valorizza i prodotti lucani accanto a quelli cilentani; la Pizzeria Paco Linus & Luca Iannicelli che, al costo di 3,50 euro, permette di gustare una grande margherita tradizionale ricordandoci che la pizza napoletana è cibo straordinariamente buono e accessibile a tutti.

Pizzeria Da Zero a Matera

Pizzeria Da Zero a Matera

 

Eroica FeniceFranco Pepe: chi c’è dietro la pizzeria migliore del mondo

Info CilentoMateria e territorio Da Zero a Matera

Luciano Pignataro Wine&Food BlogPizzeria Paco Linus e Luca Iannicelli a Fuorigrotta, quando l’asporto è di qualità

 

• Accanto alle frequenti nuove aperture, capita anche di imbattersi in chiusure di locali storici: riapre la pizzeria Lombardi a Santa Chiara, con la regia del maestro Luigi Lombardi, erede della storica famiglia di pizzaioli; Retrobanco Pizza&Bistrot è il nuovo indirizzo a Torre del Greco, per gustare un’ottima pizza napoletana, sia in versione tradizionale che gourmet; chiude il ristorante pizzeria ‘Da Fonzie’, a Sanremo che, per oltre quarant’anni, ha allietato il palato dei clienti in strada Senatore Marsaglia.

Pizzeria Lombardi a Santa Chiara

Pizzeria Lombardi a Santa Chiara

Luciano Pignataro Wine&Food BlogPizzeria Lombardi a Santa Chiara, la pizza tradizionale nei locali rinnovati nel cuore della bellezza di Napoli

Luciano Pignataro Wine&Food BlogRetrobanco a Torre del Greco, un bel bistrot di piatti tradizionali e ottima pizza napoletana

Sanremo News – Sanremo: dopo 42 anni chiude il ristorante pizzeria ‘Da Fonzie’, un’istituzione in strada Senatore Marsaglia

 

Gino Sorbillo, sempre attento alle dinamiche cittadine e sensibile alle problematiche sociali, lancia un messaggio ai giovani attratti dai botti illegali di Capodanno “Conservati le tue mani: con le tue mani puoi imparare a fare la pizza e a girare il mondo come me”, e dedica una pizza al cantante napoletano Pino Daniele nel giorno dell’anniversario della sua scomparsa. Pizza con la Befana, pranzo a base di pizza per le persone senza fissa dimora e per chi vive in condizioni di disagio e marginalità, organizzato dal Comune di Napoli e dalla Mostra d’Oltremare, ha visto sfornare circa 600 pizze Margherita e Marinara per oltre 400 persone.

La pizza realizzata da Gino Sorbillo per festeggiare il giorno dell'Epifania

La pizza realizzata da Gino Sorbillo per festeggiare il giorno dell’Epifania

Il MattinoCapodanno, no ai botti illegali da Sorbillo: «Conservati le tue mani»

Il MattinoPino Daniele, Napoli gli dedica una pizza: Gino Sorbillo l’ha fatta così

Napoli RepubblicaPizza, musica e condivisione per oltre 400 senza fissa dimora a Napoli

 

• Quali sono gli errori più comuni in fatto di lievito e farina, quando si parla di pizza? Il Luciano Pignataro Wine&Food Blog fa chiarezza. Il legame pizza-linea incuriosisce ed è spesso trattato dai magazine. Assodato che la pizza, di per sè, non faccia ingrassare, il Quotidiano di Ragusa suggerisce addirittura una dieta a base di margherita per perdere circa 2 kg a settimana, basata sul suo consumo quotidiano in uno dei pasti principali. A svegliarci dal sogno, però, arriva Dire Donna che fornisce una risposta diversa alla domanda che tutti i golosi, attenti alla linea, si pongono per poter godere di impasti croccanti e mozzarella filante senza sensi di colpa: la pizza va mangiata una volta a settimana e, per evitare brutte sorprese sulla bilancia, è preferibile optare per una margherita o con verdure grigliate.

Pizza Margherita

Pizza Margherita

 

Luciano Pignataro Wine&Food BlogMa parla come impasti! Sei errori che sentiamo spesso sulla pizza: dal lievito di birra alla farina 00

Quotidiano di RagusaDieta della pizza per dimagrire 2 kg: ecco cosa si mangia

Dire DonnaLa pizza fa ingrassare? Calorie e pizze meno caloriche

 

partner
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: