14° 50 Top Europe 2020

Daroco Bourse





A due passi dai giardini del Palais Royal, tra il Louvre e l’Opera di Parigi, la trattoria-pizzeria Daroco Bourse è un locale grandioso, precedentemente occupato dalla leggendaria boutique di Jean-Paul Gaultier, ed è frequentata da una clientela del mondo della moda e del design. Muri di pietra grezzi vegetalizzati, che contrastano con lampadari giganteschi, tavolini di marmo verde, poltrone design, un soffitto interamente ricoperto da uno specchio a più di 10 metri, con una vista spettacolare sulla cucina aperta e sul tondeggiante forno a legna.

Il luogo è stato trasformato dell’architetto e decoratrice Francesca Errico, che con il suo socio Olivier Delannoy, ha anche progettato Danico e ultimamente Daroco16.
L’accoglienza è gentile, attenta, simpatica. Molti membri del personale non sono italiani ma hanno vissuto in Italia e sono tutti formati dallo chef Federico Schiavon, appassionato di pizza e di ravioli fatti a mano. Le pizze sono generose, sottilissime con degli alti bordi, cotte alla perfezione, morbide e soffici. Troviamo molta cura nella scelta degli ingredienti, provenienti dall’Italia, con qualche concessione a prodotti di altri paesi del Mediterraneo. In menù anche una bella scelta di antipasti, primi, secondi e dolci.




Between the Louvre and the Paris Opera, a few steps away from the Royal Palace gardens, stands the Daroco Bourse.  It is a magnificent structure, which was previously occupied by the legendary Jean Paul Gaultier boutique. Most of its customers tend to come from the world of fashion and design. Raw vegetated stone walls counteract with gigantic chandeliers, green marble tables and design armchairs. The ceiling is completely covered by a mirror of more than 10 meters, with the spectacular view of the open kitchen and the rounded wood-fired oven.  The establishment was converted by the architect and decorator Francesca Errico, who along with her partner Olivier Delannoy, has also conceived the design for Danico and, more recently, Daroco16. The hospitality is friendly, observant and charming. Many staff members are not Italian, but they have lived in Italy and they have all been trained by the chef Federico Schiavon who is passionate about pizzas and hand-made ravioli. The pizzas are generous; thin with high crusts, perfectly baked, soft and light. Great care is taken in the choice of the raw ingredients which come from Italy, with some concessions made to products from other Mediterranean countries. There is also an exceptionally good selection of starters, first and second courses and desserts on the menu.
localizzatore
indirizzo:

6 Rue Vivienne, Parigi, Francia

Orologio
Aperto a pranzo e a cena

giorno di chiusura:
Mai

GLI ORARI POTREBBERO SUBIRE VARIAZIONI A CAUSA DELL'EMERGENZA CORONAVIRUS
Telefono
telefono:
+33 1 42 21 93 71
partner