rassegna stampa

Il Mondo della Pizza

Rassegna Stampa Internazionale nr. 33/2019 – dal 18 al 24 aprile 2019

La nostra rassegna stampa offre una panoramica sul mondo della pizza: novità, curiosità, nuove aperture, consigli e tanto altro per restare in continuo aggiornamento.

Vediamo insieme quello di cui si è parlato all’estero dal 18 al 24 aprile 2019:

 

A cura di Bruna Sapere

 

Nel Regno Unito spopola la tradizione italiana. Non solo pizze, ma anche materie prime made in Italy. A Colchester, nella contea di Essex, la pizzeria italiana Miseria e Nobiltà – ispirata al film con Sofia Loren – rappresenta il paradiso dei buongustai ed è riconosciuta come la migliore pizzeria della contea. All’esterno appare come un luogo semplice e senza pretese, con una finestra ad arco che esibisce la bandiera italiana. I proprietari – lo chef Giuseppe Buonocore, suo fratello Alfredo e il loro socio in affari Antonino – hanno due obiettivi principali: proporre una cucina autentica, tradizionale e italiana e offrire la migliore esperienza possibile ai clienti. Ingredienti freschi e di alta qualità sono il segno distintivo della pizzeria, che può ospitare poco più di trenta persone. Edimburgo è una delle città del Regno Unito in cui il cibo vegano riscuote più successo. Tra i 10 piatti che ogni vegano dovrebbe mangiare in questo momento ci sono le tonde di Pizza Nova, dove è possibile gustare il meglio della cucina italiana in declinazione vegetale. Tre gli indirizzi più popolari a Preston e Blackpool, nel Lancashire, in cui figurano le pizze in stile napoletano e romano. Marino’s, a Preston, è il più consigliato. Il ristorante e il take-away sono gestiti da Christian, Giovanni e Vito Marino, che servono esclusivamente piatti tradizionali del Belpaese. Stefani’s Pizzeria, in Cedar Square, è la migliore di Blackpool. La pizza, cotta in forno a legna, viene preparata con una ricetta segreta, arricchita da ingredienti importati da Napoli. Pizza Express, con più sedi in ambedue le zone, propone lo stile romano.

La pizza di Miseria e Nobiltà

La pizza di Miseria e Nobiltà

EssexLiveColchester’s Miseria e Nobilita – the undiscovered Essex pizza place foodies are absolutely raving about

Edinburgh LiveHere are the ten dishes every vegan in Edinburgh should eat right now

Lancashire PostHere is a list of popular pizza places in Preston and Blackpool

 

• Il ristorante La Mia sforna la migliore pizza di Vienna, soffice e dal cornicione croccante. Il pizzaiolo Gianluca, di origini italiane, prepara tonde di ispirazione napoletana cotte in forno elettrico, ad una temperatura leggermente inferiore a quella richiesta dal metodo tradizionale. Grande attenzione e cura alla preparazione dell’impasto, non solo alla materia prima. Anche a Haarlemmerdijk, in Olanda, la pizza più richiesta è quella di stile italiano. De Pizzabakkers propone un’esperienza made in Italy a tutto tondo attraverso il binomio pizza-prosecco. Aperto da quattro amici, il ristorante festeggia il decimo anno di attività ed è ispirato ai cava-bar di Barcellona, belli e accessibili a tutti.

La pizza del ristorante La Mia

La pizza del ristorante La Mia

Gastro NewsLa Mia: Die beste Pizza Wiens

De Nationale Franchise GidsDe Pizzabakkers Haarlemmerdijk vieren jubileum

 

La deep-dish pizza continua a vantare la sua supremazia pluridecennale nell’area della Baia di San Francisco. Negli ultimi dieci anni, la sua reputazione è stata rafforzata e consolidata anche grazie a Little Star che, dal 2004, serve pizze in crosta di farina d’avena ricche e burrose. Ora, The Star – ristorante gemello di proprietà del co-fondatore della Little Star, Jon Guhl – aprirà la sua prima sede a Portland, nell’ex area Paragon del Pearl District, entro la fine dell’anno. L’arrivo della nuova The Star potrebbe far cambiare opinione, visto che a Portland impazza la pizza napoletana e che la Chicago Style non ha mai conquistato davvero la città.

La deep-dish pizza di The Star

La deep-dish pizza di The Star

Oregon LiveThe Star will bring better deep-dish pizza to Portland this year

partner