news

Lorenzo Sirabella: il dolce protagonista arricchisce l’esperienza in pizzeria.

 

di Laura Guerra

Al Dry Milano la pizza di Lorenzo Sirabella, completata dal valore aggiunto  dalla carta dei cocktail firmati da Federico Volpe e chiusa con uno stupefacente ventaglio di dolci, diventa esperienza.

La sua sweet list comprende sempre 5 gelati, 2 sorbetti, tiramisù e 4 dolci.

Questa sua continua ricerca sui dolci gli è valsa il premio Pasticceria in Pizzeria 2020 – OLITALIA AWARD, oltre che l’ posto nella Classifica Italia di 50TopPizza 2020.

Condivide la felicità per il riconoscimento ricevuto con un post sul suo profilo facebook che dedica affettuosamente ai componenti della sua squadra di lavoro e ai suoi clienti.

Non ho veramente parole per descrivere  l’emozione e la gioia che sento dentro di me – scrive –  é stato un anno complicato e molto difficile, tutti insieme ci siamo rimboccati le maniche e passo dopo passo abbiamo cercato sempre di far sentire i nostri ospiti in un luogo felice e sicuro, ieri è arrivata una grandissima soddisfazione professionale, abbiamo scalato la classifica dal 32° all’8° posto, sono tra i nomi di pizzaioli di cui porto una grandissima ammirazione e sono orgoglioso di questo risultato. Come sempre non è solo un festeggiamento ma è anche il punto da cui ripartire per studiare e rinnovarmi sempre, per alzare ancor di più gli standard e le attenzioni. I grandi traguardi che stanno affiancando la mia carriera, mi spronano ogni giorno a rendermi all’altezza di tutti questi apprezzamenti. Ma tutto questo non sarebbe stato possibile senza il lavoro formidabile di tutto lo staff del Dry Milano, tutti in modo diverso unici ed indispensabili. Grazie mille a tutti coloro che giornalmente mi sostengono e mi danno la forza per non smettere mai di inseguire i miei sogni”.

In una Milano che riparte dopo l’emergenza sanitaria l’imperativo di Lorenzo Sirabella, pizzaiolo che nella operosa capitale lombarda ha portato la sua creatività, oltre che le sue origini ischitane è continuare a lavorare. Non solo riprendere e ricominciare ma proseguire nel suo progetto: rendere l’andare da lui un viaggio a sé, una coccola per il cliente che riempie di soddisfazione  ma anche per lui e la sua brigata.

partner