news

Rassegna stampa sul mondo della pizza in Italia – nr. 4 dall’8 al 14 gennaio 2019

La nostra rassegna stampa offre una panoramica sul mondo della pizza: novità, curiosità, nuove aperture, consigli e tanto altro per restare in continuo aggiornamento.

Vediamo insieme quello di cui si è parlato in Italia dall’8 al 14 gennaio 2019:

 

A cura di Bruna Sapere

• Cosa rende una pizza indimenticabile? Sicuramente un impasto digeribile e ben lievitato e prodotti di qualità, ma l’artigiano contribuisce in maniera determinante, con la sua esperienza e manualità, e trasferendo alla pizza storie ed emozioni. Come quelle trasmesse da Vincenzo Capuano, che racconta i segreti della sua arte, portata in giro per il mondo, dall’America alla Spagna, dalla Danimarca all’Islanda, per poi tornare a Napoli. Le stesse emozioni che trasmette la pizza di Aniello Falanga, maestro pizzaiolo con oltre trent’anni di esperienza alle spalle, preparata con ingredienti d’eccellenza e valorizzando le bontà del territorio, e la pizza di grande qualità, dall’impasto scioglievole e dal cornicione pronunciato e ben alveolato, di Mario Belcastro, calabrese di nascita e napoletano di professione, proposta nel quartiere Trieste, a Roma. Il mestiere del pizzaiolo non è più visto come prerogativa maschile. Molte figure femminili iniziano a farsi largo nel mondo dei pizzaioli moderni, scrivendo un nuovo capitolo della storia della pizza, come Marzia Buzzanca, della pizzeria Percorsi di Gusto a L’Aquila, intervistata dal magazine Sala & Cucina.

Marzia Buzzanca di Percorsi di Gusto a L'Aquila

Marzia Buzzanca di Percorsi di Gusto a L’Aquila

Firenze Today – I segreti della pizza raccontati da Vincenzo Capuano

AnsaPizza all’Haccademia,tour tra eccellenze

Luciano Pignataro Wine&Food BlogPizzeria I Belcastro a Roma (ex El Munta): il canotto nel quartiere Trieste

Sala & Cucina“La pizza? E’ femmina!” Parola di Marzia Buzzanca

 

• Nuovi progetti applauditi, ma anche sonore stroncature: Federico Lodolo apre Tajo e conquista Udine portando la pizza romana in teglia, sullo stile di Gabriele Bonci; a La Filiale de L’Albereta ad Erbusco, in Franciacorta, arriva il nuovo grande menù di “pizze funzionali”, in cui ogni pizza della tradizione viene riequilibrata nei suoi nutrienti per essere in linea con le percentuali suggerite dalla Dieta Mediterranea di cui Franco Pepe, definito lo chef delle pizze, è ambasciatore. Non tutte le novità sono viste con entusiasmo. E’ il caso della nuova sede milanese de L’Antica Pizzeria Da Michele, bocciata dal Secolo d’Italia per lo stringato menù e il servizio inefficiente e impreparato. Luciano Pignataro analizza la stroncatura, facendo riflettere sull’esportabilità del modello napoletano.

La pizza romana di Tajo a Udine

La pizza romana di Tajo a Udine

Gambero RossoLa pizza romana di Tajo conquista Udine

Vanity Faira «pizza funzionale» di Franco Pepe, ovvero la pizza che fa bene

Secolo d’ItaliaL’Antica Pizzeria Da Michele – Milano

Luciano Pignataro Wine&Food BlogStroncatura a Milano, la pizzeria Da Michele è un caso. Ecco perchè…

 

• Numerose le realtà consolidate che si incamminano verso nuove avverture: a meno di un anno dalla prima apertura, Luca Mastracci inaugura la sua seconda sede in Ciociaria, a Frosinone, raddoppiando fuori dai collaudati circuiti gastronomici. La nuova pizzeria resta fedele alle origini e valorizza le ricchezze agricole e artigianali del territorio circostante; da qualche settimana il concept di Renato Bosco, Saporè, è anche a Prato, nelle immediate vicinanze del Museo Pecci; la pizza gourmet di Assaje, format già presente a Trieste, Bergamo e Milano, arriva in piazza San Giacomo di Udine e va ad occupare i locali dello storico caffè l’Ottelio; eleganza e cura del dettaglio sono le parole d’ordine di Pignalosa Pizzeria a Salerno, nuovo progetto di Giuseppe Pignalosa che rappresenta il suo salto di qualità e di crescita e punta a fare la differenza non solo in città.

Margherita di Saporè, Prato

Margherita di Saporè, Prato

Luciano Pignataro Wine&Food BlogPizzeria Pupillo a Frosinone, la nuova scommessa di Luca Mastracci

Luciano Pignataro Wine&Food BlogPizza a Prato: Saporè di Renato Bosco

Messaggero VenetoUdine, l’Ottelio diventa “Assaje”: una pizzeria e ristorante

Repubblica SaporiPizza: Giuseppe Pignalosa a Salerno alza l’asticella e punta sull’eleganza

 

• I consigli su come muoversi in viaggio sono sempre alleati preziosi. Ecco, quindi, gli indirizzi, segnalati da Gambero Rosso, in cui trovare le migliori pizze di Brescia, sia tonde che a taglio, e le insegne italiane a New York dove assaporare una vera tonda made in italy. Anche Repubblica Sapori ci parla di New York, approfondendo “The Italian Food Mile” quel miglio tutto italiano che si estende lungo Broadway, in cui si trova la Pizzeria Ribalta. Qui, Rosario Procino e Pasquale Cozzolino propongono pizze cotte in forno a legna e definite squisite anche dal New York Times, in un’atmosfera tutta partenopea.

Le migliori pizzerie italiane a New York

Le migliori pizzerie italiane a New York

Gambero RossoGuida alle migliori 5 pizzerie di Brescia

Gambero RossoLe migliori 5 pizze italiane a New York

Repubblica SaporiLa pizza, il cioccolato, il market: quel miglio tutto italiano al centro di New York

 

• Iniziative entusiasmanti, come la nuova ricorrenza deliberata dal comune di Napoli, La Giornata del Pizzaiuolo, che ricade il 17 gennaio – giorno della festa liturgica di Sant’Antonio Abate – durante cui, i pizzaioli napoletani aderenti, sforneranno la pizza Sant’Antuono, una margherita con aggiunta di salsiccia, ricotta e salame piccante, a ricordare la lasagna. Oppure come l’iniziativa solidale della “pizza sospesa” creata dal giovane pizzaiolo Ciro Oliva, che si è ispirato alla tradizione del “caffè sospeso”, dono della consumazione di una tazzina di caffè espresso dal cliente di un bar a beneficio di uno sconosciuto. Ma anche trovate bizzarre come quella dello Youtuber americano Binging With Babish che ha tentato la preparazione della pizza sferica, esternando perplessità sulla tonda. Dopo tre esperimenti si arrende alla ben nota versione classica, che è la grande protagonista del bel volume La Pizza di Luciano Pignataro edito da Hoepli, definito da Gambero Rosso un atlante storico geografico che accompagna il lettore tra le diverse versioni della pizza, componendo un mosaico variopinto intorno alla napoletana, regina della festa.

Il nuovo libro di Luciano Pignataro descritto da Gambero Rosso

Il nuovo libro di Luciano Pignataro descritto da Gambero Rosso

Napoli TodayArriva la giornata del pizzaiuolo: pronta la pizza speciale

Pupia TvNapoli, la “pizza sospesa”: iniziativa solidale di “Concettina ai Tre Santi”

Mondo FoxNon piatta, ma sferica: ecco la pizza ball in tutta la sua gloria

Gambero RossoLibri. La Pizza di Luciano Pignataro


partner
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: