news

Le Pizze TOP dell’Estate 2020 in Puglia

 

di Bruna Sapere

In Puglia, complice anche le temperature e la bellezza del mare, la gente ha voglia di uscire e non perdere l’appuntamento con l’estate, cercando di riprendere una vita normale fatta di sicurezza e responsabilità condivisa. Ad un mese dalle riaperture, il bilancio delle pizzerie pugliesi pare essere positivo: team al completo e, in alcuni casi, potenziato. Le proposte sono fresche e profumano di nuova stagione, con novità che stuzzicano i palati. Ecco le Pizze TOP dell’Estate 2020 in Puglia.

 

Cous Cous Salento – Cucuzza

400 Gradi – 45° posto di 50TopPizza 2019

Viale Porta d’Europa, 65. Lecce.

Felici di accogliere i clienti e consapevoli di dover prestare la massima attenzione, nel rispetto di tutte le indicazioni sanitarie conseguenti alla pandemia: così tornano i ragazzi di 400 Gradi. Ogni sera, dalle ore 19.30, si può godere anche dell’ampio giardino dall’aria esotica, arricchito da palme. Le dimensioni del dehors e l’apprezzamento dei clienti hanno evitato riduzioni di personale nonostante il distanziamento dei tavoli. Il menu, seppure snellito, mantiene le proposte cult di Andrea Godi, a cui si aggiungono, ogni settimana, due pizze speciali. Tra le novità:

Cous Cous Salento con fior di latte, sfoglia di patate, tonno fresco di Torre Colimena, meloncella, polvere di capperi;

Cucuzza con mozzarella di bufala, pancetta croccante, crema di zucchine, Caciocavallo Podolico, origano di Leuca.

 

Ortopizza 72 – Gorgonzola e Finocchiona

Lievito 72 – 58° posto di 50TopPizza 2019

Via Aldo Moro, 10. Trani (BT).

La riduzione dei tavoli non ha scoraggiato la ripresa di Lievito 72 che, anzi, torna con il team al completo e un gran numero di prenotazioni. Tutte le sere a cena, ad eccezione del lunedì, Andrea Giordano prepara pizze dalla caratteristica forma squadrata, arricchite da eccellenze del territorio. In menu due pizze dedicate all’estate:

Ortopizza 72 con Mozzarella di Bufala Campana dop, peperoni e, all’uscita, zucchine alla brace, crema di carota, olive Leccino, olio extravergine d’oliva;

Gorgonzola e Finocchiona con fior di latte a fermentazione naturale, fiori di zucchina e all’uscita, crema di gorgonzola, dressing di acciuga spagnola, finocchiona.

 

Pizza Radici

Zio Giacomo Pizzeria 75° posto di 50TopPizza 2019

Contrada Mariuccia, 14 bis, Strada Difesa Zona M. Martina Franca (TA).

Giacomo Diamante è tornato a soddisfare i clienti dapprima riaprendo la sede 2.0 dedicata all’asporto e, dopo tre mesi di stop, la pizzeria in Contrada Mariuccia con servizio in sala. Il menu è ampio e variegato e dà spazio alle pizze classiche, speciali con base margherita, speciali con base bianca e d’eccellenza.

Pizza Radici con datterino giallo in succo di datterino giallo, bufala campana, basilico, capocollo di Martina Franca.

Pizza Radici - Zio Giacomo Pizzeria

Pizza Radici – Zio Giacomo Pizzeria. Credits Antonio Ancona

 

Bella d’Estate – Cialledda

Il Vecchio Gazebo – 82° posto di 50TopPizza 2019

Via Guglielmo Marconi, 18. Molfetta (BA).

Ad un mese dalla riapertura con servizio ai tavoli, per Il Vecchio Gazebo il lavoro è tornato al periodo pre-Covid. I clienti si sentono tutelati dalle misure adottate dal locale e, tra le novità, l’allestimento di una struttura all’aperto “autorizzata dal Comune di Molfetta” – ci tiene a precisare il patron Giuseppe Petruzzella – che ha permesso di recuperare i posti a sedere persi con il distanziamento negli spazi interni. Il menu, consultabile sia in QR Code che plastificato da igienizzare dopo ogni utilizzo, oltre alle proposte classiche e di stagione, contiene anche novità esclusive.

Bella d’Estate. Impasto Senatore Cappelli con mousse di zucca, filetti di baccalà marinati, songino, pomodorino confit, polvere di fior di cappero. Novità assoluta del menu.

Cialledda. Impasto di tipo 1 ad alta idratazione con cetriolo, pomodorino fresco, cipolla rossa di Acquaviva, tartare di tonno, cialdina di riso alla curcuma. Proposta estiva.

 

La Domenica dai Nonni – Acquasale

Luppolo & Farina – 135° posto di 50TopPizza 2019

Via Francesco D’Ippolito, 98. Latiano (BR).

Cristiano Taurisano ha riacceso il forno di Luppolo & Farina direttamente il 20 maggio, sia con servizio ai tavoli che d’asporto, essendo il locale situato in un piccolo comune di Brindisi che spesso ospita anche clienti provenienti da zone lontane. La ripresa è stata molto positiva, tanto che ad oggi c’è stata un’integrazione di nuovo personale. Tovagliette di carta usa e getta su cui è stampato il menu e posate con tovagliolo annesso in sacchettini chiusi hanno sostituito l’usuale mise en place. Postazioni con dosatori ad infrarossi di gel igenizzante, sanificazione completa dei servizi a intervalli regolari, percorso di entrata ed uscita dal locale, sono solo alcuni dei nuovi accorgimenti adottati. Il distanziamento dei tavoli in sala ha portato ad avere 80 coperti disponibili, anzichè 160, compensati però dai maggiori spazi esterni avuti in concessione. Da non perdere:

La Domenica dai Nonni con crema di pomodori fiaschetto infornati, fiordilatte, pesto di basilico, fonduta di caciocavallo stagionato in grotta, polpette fritte, basilico croccante. Novità fuori menu;

Acquasale con pomodorini arrostiti, fiordilatte, cubettini di cocomero ( tipo cetriolo), rondelle di friggitello crudo, friscous profumato al peperoncino, petali di cipolla di Tropea al cartoccio, spolverata di cacioricotta fresco, olio aromatizzato al sedano. Proposta fuori menu che parte dal ricordo di un piatto povero, estivo e fresco della tradizione adattato alla pizza.

 

Il Fiore – La Puntarella

La Campagnola – 140° posto di 50TopPizza 2019

Via Nicola Fumarola, 4. Bitritto (BA).

La Campagnola è nuovamente operativa dal 21 maggio, sia con servizio ai tavoli che con formula da asporto. Adottate tutte le misure necessarie, sanificati ambienti, dimezzato il numero dei posti a sedere per garantire le distanze di sicurezza – anche grazie agli ampi spazi interni a disposizione – è aperta tutti i giorni a cena. Dal primo luglio, sarà possibile cenare anche all’esterno. In menu, due proposte squisitamente estive:

Il Fiore con fior di latte, asparagi selvatici, fiori di zucca, pomodorini datterini gialli, burrata di gioia del colle. Grande classico di questo periodo;

La Puntarella con fior di latte, puntarelle ripassate, stracciatella di gioia del colle, alici di Sicilia. Novità assoluta del menu.

 

partner