Top European Artisan Pizza Chains 2020
Latteria Sorrentina Award

Big Mamma

premio speciale 2019:
Targa al Merito per l'Associazionismo 2019
premio speciale 2019:
Premio Speciale Valorizzazione della Pizza Napoletana nel Mondo
premio speciale 2019:
Premio Olitalia Migliore Proposta dei Fritti
premio speciale 2019:
Premio Mandara Identità Territoriale
premio speciale 2019:
Premio S. Pellegrino & Acqua Panna Giovane Pizzaiolo dell'Anno
premio speciale 2019:
Premio S. Pellegrino & Acqua Panna Innovazione e Sostenibilità Ambientale
premio speciale 2019:
Premio Solania Pizzeria Novità dell'Anno
premio speciale 2019:
Premio Pastificio Di Martino Frittatina di Pasta
premio speciale 2019:
Premio Solania Migliora Carta degli Oli Extra Vergine D'Oliva
premio speciale 2019:
Premio Birrificio Valsugana Migliore Carta delle Birre
premio speciale 2019:
Premio D'Amico Migliore Proposta Gluten Free
premio speciale 2019:
Premio Scugnizzo Napoletano Performance Dell'Anno
premio speciale 2019:
Premio Consorzio Tutela Prosecco DOC Migliore Carta dei Vini
premio speciale 2019:
Premio Birrificio Valsugana Miglior Asporto
premio speciale 2019:
Premio Pizza Vegana dell'Anno
premio speciale 2019:
Premio Olitalia Pizzaiolo dell'Anno
premio speciale 2019:
Premio Consorzio Tutela Prosecco DOC Miglior Servizio di Sala
premio speciale 2019:
Premio D'Amico Pizza dell'Anno
premio speciale 2019:
Premio Kimbo Modello d'Ispirazione

Mettete insieme due imprenditori parigini Victor Lugger e Tigrane Seydouxe e uno chef napoletano, Ciro Cristiano. Questo strano mix ha prodotto una delle “macchine da guerra” più grandi della pizza di qualità. Il gruppo infatti conta più di 1400 dipendenti e dodici sedi, al momento, tra Parigi, Lille, Lione e Londra. Pasta fresca, dolci, gelati, un’ottima parmigiana di melanzane ma soprattutto pizza. Ogni locale è diverso da un altro con una propria identità e un proprio stile. A Parigi ad esempio, da Ober Mamma al 107 di Boulevard Richard-Lenoir, ci si ritrova piacevolmente immersi nel verde, mentre da Pizzeria Popolare al 111 di Rue Réaumur, famosa per le sue file e i prezzi popolari, proprio come a Napoli, troverete un locale dove le pareti sono delle bottiglie di alcolici e bibite italiane. Dal 2019 anche pizza a taglio per il gruppo, all’interno de “La Felicità”, un immenso food market di 4.500 metri nel cuore di Parigi. Il filo conduttore di tutti i locali è l’amore per l’Italia, i suoi prodotti e le pizze.




Imagine putting two Parisian businesspeople, Victor Lugger and Tigrane Seydouxe together with a Neopolitan chef, Ciro Cristiano.  This strange mix has produced one of the largest “war machines” of quality pizza in the world.  The chain, in fact, counts more than 1400 employees and twelve locations at the moment, from Paris to Lille, Lione, and London.  They offer fresh pasta, desserts, gelatos, an excellent eggplant parmesan, but especially a great pizza.  Every location is unique, and has its own identity and style.  In Paris, for example, at Ober Mamma in 107 Boulevard Richard-Lenoir, you find yourself pleasantly immersed in green.  Instead, at the Pizzeria Popolare at 111 Rue Rèaumur, famous or its waiting lines and working-class prices, just like in Naples, you will find a location where the walls are made of Italian alcohol and beverage bottles.  Since 2019 the chain has also offered pizza by-the-slice.  Inside the “La Felicità,” there is an immense food market that is 4,500 meters long in the heart of Paris.  The common feature in all of the locations is a love for Italy, its product and its pizzas.
partner