news

Le Pizze TOP dell’Estate 2020 in Lazio

 

di Bruna Sapere

Roma – e la regione tutta – prende nuovamente vita, dopo mesi di surreale silenzio. Complice l’arrivo dell’estate, la voglia di uscire e mangiare fuori è più forte che mai. I locali commerciali hanno finalmente riaperto; certo, con tavoli distanziati, coperti decimati, mascherine in bella vista a sostituire i sorrisi a cui eravamo abituati, ma ormai non danno più l’idea di appartenere a regole restrittive, semplicemente rappresentano un nuovo stile di vita. Il positivo scenario sanitario rilevato, ha permesso una nuova ordinanza, valida fino al 30 giugno, che esclude limiti orari per le attività commerciali. Le pizzerie riaprono le porte con nuovi menu dedicati all’estate, in alcuni casi con formule più easy e informali, ma senza mai rinunciare a proporre novità invitanti. I grandi protagonisti di questo periodo sono le materie prime di stagione, soprattutto vegetali, il pescato, la frutta, combinati in new entry tutte da scoprire. Ecco le Pizze Top dell’Estate 2020 in Lazio:

 

Pollo e Peperoni – Valeria al Mare

Seu Pizza Illuminati – 8° posto di 50TopPizza 2019

Via Angelo Bargoni, 10-18. Roma.

Seu is Back“, ci avvisano con la loro unconventional communication. Pier Daniele Seu e Valeria Zuppardo – coppia consolidata nella vita e nel lavoro, oggi ancora di più con l’arrivo del piccolo Pier Brando – sono tornati in grande stile, con un nuovo menu fresco e frizzante, che vuole sicuramente soprendere e studiato anche per l’asporto. Seu Pizza Illuminati accoglie i clienti tutte le sere, dalle 19 a mezzanotte, in assoluta sicurezza. Il menu è stampato sulle tovagliette, ma può essere consultato anche da dispositivi mobili attraverso QR code, ed esibisce Pizze Classiche, Old School e Pizze Seu, ossia le novità di stagione, che spaziano dall’Assoluto di melanzane all‘Olivastra, passando per la Pescarita. Fra i dessert 2 pizze dolci, tra cui la new entry Pizza Colada. Da non perdere assolutamente:

Pollo e Peperoni con pollo marinato, fior di latte, peperoni al forno, gel di fondo, crema di peperoni, battuto di prezzemolo, menta;

Valeria al Mare con cuore di bue, tonno, mayo al lime, basilico, polvere di olive.

 

Pizza Iulia – Pizza ri-cotta alla Parmigiana

La Gatta Mangiona – 10° posto di 50TopPizza 2019

Via F. Ozanam, 30-32. Roma.

Dopo 72 giorni, Giancarlo Casa ripristina il servizio ai tavoli con 28 posti a sedere. La Gatta Mangiona resta aperta a cena dal martedì alla domenica, con riposo settimanale di lunedì per tutto il mese di giugno. Il menu, consultabile tramite QR code, suddivide le pizze in due sezioni, Bianche e Rosse. Tra le rosse: sei versioni differenti di Margherita, pizze della tradizione, classiche e della Gatta. Tra le bianche: focacce, classiche e della Gatta. Da non lasciarsi scappare:

Pizza Iulia con crema trevigiana, albicocche saltate, carpaccio di manzo marinato, pepe di Sichuan;

Pizza ri-cotta alla Parmigiana cotta una prima volta al 95% con un velo di mozzarella, poi condita con fior di latte, melanzane “false fritte”, pacchetelle e basilico su metà base, piegata in due e tostata a bocca di forno.

 

Capricciosa di Mare – Funghi, Primo Sale e Gamberi Rossi

in Fucina – il ristorante che ama la pizza – 24° posto di 50TopPizza 2019

Via Giuseppe Lunati, 25/31. Roma.

Edoardo Papa e il suo team sono di nuovo operativi. Gli spazi interni di In Fucina accolgono 30 posti a sedere, prevedendo un distanziamento tra i tavoli di quasi due metri, mentre il giardino ospita 25 posti e la veranda 16; quest’ultima dotata di pannelli di vetro che si aprono all’occorrenza durante il servizio. Disponibile un menu degustazione di 2 e di 4 portate di sola pizza, o di 6 portate – 35€ – da scegliere in carta. Tra le opzioni, pizze della tradizione, le speciali e le nuove gemme di terra e di mare. Il Menu Estate 2020 è in via di allestimento e, come di consueto, renderà protagonisti i prodotti di stagione e il pescato fresco e sarà disponibile la new entry con mazzancolle di paranza, pomodoro Marinda a crudo, polpa di pomodoro bio e mozzarella di bufala Dop.

Capricciosa di Mare con mazzancolle, calamaretti di paranza, zucchine à la julienne, piennolo, rosso d’uovo;

Funghi, primo sale di pecora bio, gamberi rossi di Fiumicino.

 

Greenwich – Fiori

Tonda – 28° posto di 50TopPizza 2019

Via Valle Corteno, 31. Roma.

Trapizzini e pizze di Stefano Callegari sono nuovamente disponibili presso Tonda, sia ai tavoli che da asporto. Ampia possibilità di scelta tra pizze bianche, rosse, speciali. Tra le più richieste:

Greenwich con mozzarella, blue stilton, riduzione di porto;

Fiori con mozzarella, fiori di zucca, alici.

 

Aringa e Fiore – 3 Zucchine

L’Osteria di Birra Del Borgo – 43° posto di 50TopPizza 2019

Via Silla, 26a. Roma.

In via Silla continua anche il servizio di delivery/take away a cena ma, dal 21 maggio, a L’Osteria di Birra del Borgo hanno preso nuovamente a servire ai tavoli la pizza di Luca Pezzetta, cercando di ricreare quell’atmosfera spensierata che li contraddistingue. Nuovo menu tutto da provare dal martedì alla domenica, sia a pranzo che a cena. Antifocaccia, antifocaccia di riso, tonda moderna e teglia farcita, per un unico comune denominatore: leggerezza e filo diretto con i piccoli artigiani della provincia laziale. Tra le delizie estive:

Aringa e Fiore con fiordilatte, fiore di zucca crudo, nocciola piemontese, aringa;

3 Zucchine con crema di zucchina romanesca, fiori di zucca crudi marinati, zucchine alla scapece, fava di cacao amara.

 

Margherita Bruciata – Tonno e Pomodori

Pupillo Pura Pizza Priverno – 46° posto di 50TopPizza 2019

Via Giacomo Matteotti, 29. Priverno (LT).

Pupillo Pura Pizza Frosinone – 147° posto di 50TopPizza 2019

Viale Giuseppe Mazzini, 220. Frosinone.

Le sedi di Pupillo Pura Pizza, a Priverno e a Frosinone, riprendono a servire ai tavoli con lo spirito giusto. Le nuove disposizioni sono diventate nuove “abitudini”: accesso su prenotazione, fino a un massimo di sei persone, e servizio diviso in tre turni. Luca Mastracci ha messo a punto un menu più snello che include pizze classiche, speciali e stagionali. Le più richieste sono sicuramente quelle di stagione:

Margherita Bruciata con fiordilatte, pomodoro Torpedino bruciato, basilico. Il Torpedino è “bruciato” prima di essere aggiunto sulla pizza, in tal modo il suo esterno risulta croccante e saporito, e l’interno succoso.

Tonno e Pomodori con fiordilatte, tonno alalunga al naturale, datterino giallo, pomodoro Torpedino, basilico.

 

Cacio con le Pere – Sbrisolona

Sbanco – 50° posto di 50TopPizza 2019

Via Siria, 1. Roma.

Sbanco è nuovamente operativo dal martedì alla domenica, dalle 19.00 alle 23.00, con possibilità di cenare all’aperto grazie ai 30 posti a sedere all’esterno del locale, o nelle sale interne che garantiscono aria condizionata con trattamento dell’aria esterna. In menu le celebri pizze di Stefano Callegari e novità che cambiano mensilmente.

Cacio con le Pere con fiordilatte, Gorgonzola Dop, Pecorino Romano Dop, pere al vino. Personale versione della classica Quattro Formaggi;

Sbrisolona con prosciutto crudo, provola affumicata, crumble di farina, mandorle, pomodori secchi, origano, olio extravergine di oliva. Versione salata della sbrisolona mantovana, proposta su pizza. Fa parte delle new entry di giugno.

 

Pizza Il Casaletto – Pizza Presidio Slow Food

Agriturismo Il Casaletto – 64° posto di 50TopPizza 2019

Strada Grottana, 9. Grotte Santo Stefano (VT).

L’Agriturismo il Casaletto riparte in totale sicurezza, con spazi ripensati, tavoli ridotti e organizzazione degli ambienti esterni. Aperto a pranzo e a cena, dal mercoledì alla domenica, con prenotazione obbligatoria. Le pizze di Andrea Pechini come sempre danno risalto alle materie prime provenienti dall’orto e dall’allevamento di maiali allo stato brado – presenti in agriturismo – in un menu essenziale che cambia spesso e che segue la stagionalità. Classiche o punte di diamante, c’è solo l’imbarazzo della scelta:

Pizza Il Casaletto con fiordilatte, mortadella homemade, granella di pistacchi, pecorino della Tuscia;

Pizza Presidio Slow Food con mozzarella di bufala, finocchio selvatico, tartufo scorsone, Susianella Viterbese, salume tipico viterbese stagionato, preparato con il quinto quarto dei maiali dell’azienda, e Presidio Slow Food.

 

Pizza Cacio e Pepe

Sforno – 70° posto di 50TopPizza 2019

Via Statilio Ottato, 110/116. Roma.

Le pizze di Sforno sono tornate a partire dal 3 giugno, nel massimo del rispetto delle normative di sicurezza. In menu, pizze bianche, rosse e speciali. Da non perdere l’esclusiva e richiestissima Cacio e Pepe, creazione di Stefano Callegari.

Pizza Cacio e Pepe con pecorino romano, pepe nero.

Pizza Cacio e Pepe - Sforno

Pizza Cacio e Pepe – Sforno

 

Profumo di Tropea – Rosso di Mazara

Angelo Pezzella – Pizzeria con cucina – 81° posto di 50TopPizza 2019

Via Appia Nuova, 1095. Roma.

Il 10 giugno è la data che segna per Angelo Pezzella – Pizzeria con cucina un nuovo inizio. Quella che Angelo definisce “rinascita” è delineata da nuovi e accurati dettagli, studiati per permettere di vivere momenti di spensieratezza in sicurezza. I clienti troveranno un nuovo menu fatto di sapori e profumi estivi con pizze classiche, fritte, integrali, speciali e l’opportunità di gustarle nei nuovissimi spazi del dehors. Aperti dal mercoledì alla domenica, sia a pranzo che a cena (e di martedì solo a cena), con prenotazione obbligatoria.

Profumo di Tropea con tonno, provola, cipolla caramellata di Tropea, polvere di olive nere;

Rosso di Mazara con valeriana, tartare di gambero rosso di Mazara, stracciata di bufala di Andria, zeste di limone.

 

Route 66 – Fiorella

Al Grottino – 115° posto di 50TopPizza 2019

Via Orvieto, 6. Roma.

Posti a sedere ridotti di circa il 40%, massima igienizzazione dell’ambiente, prenotazione obbligatoria e possibilità di mangiare comodamente ai tavoli esterni. Così riparte Al Grottino. A due passi dalla Basilica di San Giovanni, è aperto tutte le sere, con riposo settimanale di martedì. In menu, le pizze sono suddivise in classiche, d’autore, gourmet, fritte. Tra le più apprezzate:

Route 66 con pomodoro, mozzarella, salamino piccante, peperoni, funghi champignon, cipolla, origano;

Fiorella con salsiccia, zucchine marinate, fiori di zucca fritti, mozzarella di bufala, salsa tartufata.

 

 

Maialino Estivo – M’è venuta voja de pomodoro e basilico

180g Pizzeria Romana – 128° posto di 50TopPizza 2019

Via Tor de’ Schiavi, 53. Roma.

Il 2020, per 180g Pizzeria Romana, rappresenta l’anno dei cambiamenti: prima la separazione tra i due soci, poi la chiusura causa Covid-19. Ma Jacopo Mercuro ha sfruttato il lockdown per perfezionare i prodotti, cambiare veste e adattarsi ai tempi. Dopo la prima fase di delivery/asporto, andata molto bene – oltre ogni aspettativa – giovedì 11 giugno, la pizzeria ha riaperto ufficialmente al pubblico con posti a sedere quasi dimezzati. I coperti sono infatti passati da 55 a 30-35, mantenendo i soliti due turni e, in breve tempo, si arriverà a circa 60 posti con l’inserimento dei tavoli negli spazi esterni. Tante novità a partire dall’impasto con lievito madre ad alta idratazione (licoli) fino alla rivoluzione nella friggitoria. Il prossimo step? Un locale più ampio, magari nel cuore di Roma. Il menu estivo riprende i cavalli di battaglia dell’estate 2019 e alcune new entry.

Maialino Estivo con Pancetta di maiale nero, tarassaco, gel di albicocca senapata, granella di anacardi, provolone di Recco;

M’è venuta voja de pomodoro e basilico con pomodoro pelato, pomodoro datterino confit, datterino giallo arrostito, basilico rosso, basilico greco, gel di basilico genovese.

 

Rossa con Pomodoro Cotto – Bianca con Fiordilatte e Friggitelli

Pro Loco Pinciano – 143° posto di 50TopPizza 2019

Via Bergamo, 18. Roma.

Pro Loco Pinciano in questi mesi ha rafforzato il delivery con una proposta mirata e, dal 19 maggio, ha riaperto al pubblico, riducendo il numero dei coperti del 50%. Tovagliette di carta, posate consegnate in bustine monouso, sanificazione di tavoli e sedie a ogni cambio cliente, fanno parte delle nuove norme comportamentali del locale, aperto tutti i giorni, sia a pranzo che a cena, con chiusura settimanale di lunedì a pranzo. 15 posti in dehors permettono di accomodarsi negli spazi esterni. Immutata è la qualità dei prodotti del territorio impiegati in menu. Tra le nuove pizze estive:

Rossa con pomodoro cotto, bufala cruda strappata a mano, zucchine marinate, pomodorini bruciati al forno, olio a crudo, menta, buccia di limone;

Bianca con fiordilatte, friggiteli, pancetta bio, pomodorini semi dry e, in uscita, provolone di Recco.

partner