news

Le Pizze TOP dell’Estate 2020 in Lombardia

 

di Bruna Sapere

Il settore ristorativo in pochi mesi è profondamente mutato, ma il desiderio di ricominciare con grande energia è forte, specie in Lombardia, regione maggiormente colpita da una realtà più che inaspettata. La ripartenza è dettata da nuove regole, indispensabili a proteggere se stessi e gli altri dal contagio, ma il recupero sta gradualmente proseguendo verso la giusta strada. L’opzione delivery – mantenuta dalla regione anche in fase di lockdown e accolta con grande entusiasmo, perchè vista come un barlume di normalità in una quotidianità completamente trasformata – sta cedendo il posto al servizio ai tavoli: riaperte le porte dei locali, tornano menu dedicati alla bella stagione e spazi rinnovati, spesso all’aperto. Anche qui sono le pizze a rappresentare in particolar modo l’estate e la voglia di rinascita. Vediamo insieme, dunque, quali sono le Pizze TOP dell’Estate 2020 in Lombardia da non perdere.

 

Primula Palinuri – Orto d’estate

DaZero – 15° posto di 50TopPizza 2019

Via Bernardino Luini, 9. Milano.

Il brand DaZero accoglie i clienti nel pieno rispetto delle norme di distanziamento sociale e con la massima attenzione a tutti i protocolli di preparazione e di servizio. La sede di Via Luini è aperta tutti i giorni a pranzo e a cena, con la nuova e interessante iniziativa – che affianca la proposta classica – “Tavolo del Viaggio”, uno speciale percorso di degustazione alla scoperta della Dieta Mediterranea tra tradizioni, profumi e sapori del Cilento, che cambia periodicamente e che include pizze create con prodotti del territorio, vini e birre cilentani, nel rispetto della filiera corta e genuina. Nel nuovo menu di Paolo De Simone, due pizze create per celebrare, rispettivamente, il Parco del Cilento e l’estate. Gli ingredienti di entrambe offrono un ampio panorama di quella che è la varietà dei prodotti del territorio:

Primula Palinuri con mozzarella di bufala, pesto di rucola, pomodori datterini gialli, cacioricotta di capra del Cilento, olio evo;

Orto d’estate con fior di latte, ricotta di bufala, fiori di zucca, salsiccia artigianale piccante prodotta in esclusiva per DaZero, olio evo.

 

Ad Maiori – O Sole Mio

Cocciuto – 17° posto di 50TopPizza 2019

Via Bergognone, 24. Milano.

Michela Reginato e Paolo Piacentini sono tornati con la loro proposta neapolitan style negli ampi spazi raffinati di Via Bergognone, risistemati seguendo tutte le direttive sul distanziamento sociale. Posti a sedere ridotti circa del 40%, in parte recuperati grazie all’allestimento esterno: 18 tavoli adiacenti alle vetrate contribuiscono a creare un’atmosfera molto suggestiva, riscaldata dalle luci delle candele sui tavoli e armonizzata dalle piccole piantine di palme, a ricordare luoghi più esotici. Fresco e gustoso il nuovo menu, semplificato ma con gusti decisi e “confortevoli”, che pone al centro dell’attenzione la qualità degli ingredienti e i sapori più autentici della tradizione italiana. Da non lasciarsi scappare:

Ad Maiori con base di crema di rucola, gamberi freschi di Mazara del Vallo, stracciatella di bufala, fiori di zucca freschi, bisque agli agrumi. Freschezza e profumo di mare, con i sapori più autentici;

O Sole Mio con vellutata di tre tipi di pomodoro giallo – piennolo, datterino e ciliegino – mozzarella di bufala Km zero, pomodori gialli confit, alici fresche di Cetara fritte, riduzione di limone di Sorrento Igp.

 

Zucchine – Mediterranea

Dry Milano – 32° posto di 50TopPizza 2019

Via Solferino, 33. Milano.

Dry Milano ha riaperto le porte delle due sedi il 12 giugno con la riuscitissima formula Pizza & Cocktail, prevedendo un distanziamento tra i tavoli di 1,5 metri e maggiori spazi tra i commensali. Il team di Via Solferino accoglie gli ospiti tutte le sere a cena dal martedì alla domenica con un menu che, oltre a Pizze Classiche e Focacce, include le Pizze dello Chef, elaborate da Lorenzo Sirabella – Giovane Pizzaiolo dell’Anno 2019 per 50TopPizza – fresche, estive e stuzzicanti. Da non perdere:

Zucchine con crema di zucchine, zucchine alla scapece, fiori di zucca marinati con citronette, fiordilatte, grana padano, menta, sale Maldon, pepe di Sarawak;

Mediterranea con zest di limone di Sorrento Igp, fiordilatte, olio al prezzemolo, alici, crema aglio & peperoncino, pan grattato al timo.

 

Chiattona Margherita – Partenope

Enosteria Lipen – 37° posto di 50TopPizza 2019

Via Conte Paolo Taverna, 114. Triuggio (MB).

L’Enosteria Lipen è nuovamente pronta a ricevere i clienti tutti i giorni, a pranzo e a cena, nei suoi locali e nelle terrazze esterne, in tutta sicurezza. La pausa forzata ha stimolato la voglia di reinventarsi e la creatività di Corrado Scaglione e di sua moglie, compagna di vita e di lavoro, i quali sono tornati con una serie di interessanti novità: dapprima proponendo lievitati e colombe in prossimità del periodo pasquale – iniziativa che ha fatto da stimolo a ragionare sull’opzione delivery – poi occupandosi in prima persona della distribuzione delle pizze, esperienza che li ha arricchiti sotto il profilo umano e, infine, con l’introduzione in carta di due nuove proposte. Il menu, più snello e studiato per ridurre al minimo gli sprechi, accoglie infatti anche pala romana e pizza al padellino. La seconda è stata ribattezzata chiattona perchè alta e soffice ed è servita in due versioni: margherita o stracciatella e mortadella. Corrado tiene a precisare di essere molto rigido nel far rispettare le norme anti-Covid, indispensabili per tutelare se stessi e gli altri, perchè “oggi abbiamo l’occasione di imparare il rispetto per il prossimo“. Tra le new entry:

Chiattona Margherita. Impasto a base di segale con pomodoro San Marzano, fior di latte di Agerola, basilico;

Partenope con cipolle bianche appassite, olive taggiasche, cucunci, pomodoro San Marzano, basilico, olio, aglio.

 

Gloriet – Parmigiana

Marghe – 42° posto di 50TopPizza 2019

Via Plinio, 6. Milano.

Il Team di Marghe è tornato a sfornare pizze e a condurre i clienti in un viaggio sensoriale per le strade di Napoli in entrambe le sedi, sia a pranzo che a cena. Tra le 9 golose proposte del menu che, come sempre punta sulla qualità:

Gloriet con passata di datterini gialli, fior di latte d’Agerola, alici di Cetara, fiori di zucca, olive caiazzane presidio Slow Food, peperoncino, basilico fresco, olio extravergine d’oliva bio;

Parmigiana con passata di pomodoro San Marzano Dop, provola affumicata d’Agerola, melanzane al forno, provolone del Monaco, basilico, olio extravergine d’oliva bio.

 

Pizza Pesto – Margherita Extra

Lievito Madre al Duomo – 47° posto di 50TopPizza 2019

Largo Corsia dei Servi, 11. Milano.

Olio a Crudo – 113° posto di 50TopPizza 2019

Via Montevideo, 4. Milano.

La pizza napoletana di Gino Sorbillo si può gustare nuovamente anche a Milano grazie alle sedi meneghine, tra cui Olio a Crudo e Lievito Madre al Duomo. Sorbillo, premiato l’1 luglio a Roma da Zurab Pololikashvili, segretario generale dell’Unwto – Organizzazione mondiale del turismo della Nazioni Unite – come neo Ambasciatore del Turismo Gastronomico Mondiale, ha riaperto le due location dapprima con delivery/asporto e, a fine maggio, con servizio ai tavoli e con tutti gli accorgimenti atti a garantire la sicurezza dei clienti. Nei menu si alternano i grandi classici a proposte che mettono in risalto le migliori eccellenze gastronomiche italiane.

Pizza Pesto con pesto genovese dop, provola, pomodorino Spunzillo. Si tratta della new entry di questi giorni nel menu di Olio a Crudo. Meglio conosciuta come Nonna Carolina.

Margherita Extra con doppia mozzarella, pomodoro italiano biologico, olio extravergine di oliva, basilico fresco.

 

Ortolata – Pastiera Fritta

La Filiale – 52° posto di 50TopPizza 2019

Via Vittorio Emanuele, 23. Erbusco (BS).

La Filiale de L’Albereta torna in grande stile e con tante novità, a partire dalle new entry estive presenti nel menu interamente dedicato alle pizze di Franco Pepe. La pasticceria a vista e nuovi spazi all’aperto, nel bosco, con 7 tavoli ben distanziati, rendono l’esperienza culinaria davvero unica. Gli ospiti hanno l’opportunità, a cena dal martedì alla domenica e domenica anche a pranzo, di gustare le esclusive creazioni:

Ortolata  – da orto colorato – con fior di latte, scamorza, crema di peperoni rossi, crema di peperoni gialli, crema di zucchine, crema di melanzane, passata di pomodoro, pepe macinato, zest di limone, foglia di basilico e menta tagliata a julienne, polvere di olive nere caiazzane, olio extravergine d’oliva;

Pastiera Fritta con crema pasticcera aromatizzata agli agrumi, fior di latte, granella di nocciole tostate, canditi misti, zest d’arancia. Ricetta pensata da Stefano Pepe ed elaborata con la collaborazione dello chef Nino Di Costanzo, dedicata al grande maestro pasticcere Alfonso Pepe.

Sicilia – Margherita al padellino

Sirani – 63° posto di 50TopPizza 2019

Via Antonio Gramsci, 5. Bagnolo Mella (BS).

Sirani, il concept innovativo di Nerio Beghi, fa ritorno con la formula 7su7sirani, aperto 7 giorni su 7 con pizza napoletana, a pranzo, servita in sala pasticceria e pizza gourmet, sia a pranzo che a cena, in sala degustazione. Tra le novità estive, la margherita alta cotta nel padellino. La prenotazione è obbligatoria.

Sicilia. Pizza gourmet con gambero rosso marinato agli agrumi;

Margherita al padellino con mozzarella, pomodoro, basilico.

 

Puttanesca – Brontese

Lievità – 72° posto di 50TopPizza 2019

Via Carlo Ravizza, 11. Milano.

Dal 21 maggio, i tre locali firmati Lievità hanno ripreso a servire pizza gourmet tutti i giorni, a pranzo e a cena, con tavoli ben distanziati e ambienti sanificati. L’opzione delivery è prevista solo a cena con consegna diretta e gratuita. Il maestro pizzaiolo Giorgio Caruso propone anche creazioni stagionali presenti in menu per periodi limitati, come l’uscente Norma dai sapori intensi, con melanzane alla “siciliana”, salsa di Pomodoro San Marzano DOP, ricotta salata, basilico fresco. Le pizze più apprezzate:

Puttanesca con Salsa di pomodoro San Marzano, filetti di pomodoro, alici di Cetara, capperi, olive nere, aglio rosso, origano selvatico, basilico fresco, olio evo;

Brontese con pesto di pistacchio siciliano, fiordilatte di Agerola, scaglie di Parmigiano Reggiano Dop 24 mesi, zest di limone di Sorrento, olio evo.

 

Parmigiana Estiva – Amatriciana

Capuano’s Pizzeria 7.0 – 73° posto di 50TopPizza 2019

Via Francesco Londonio, 22. Milano.

Capuano’s Milano, anche nel periodo più buio, ha cercato di essere presente dando il proprio contributo attraverso una donazione all’Ospedale Sacco. Oggi, complice la bella stagione, è ripartito ampliando i dehor esterni ai punti vendita, così da assicurare in tutta tranquillità il giusto distanziamento tra i tavoli. Tre turni di prenotazione, spazi dedicati al ritiro del delivery e del take away, misurazione della temperatura corporea, postazione con gel detergente e custodia porta mascherina sono solo alcuni degli accorgimenti utilizzati per garantire la sicurezza dei clienti. I menu, consultabili anche attraverso QR-code, sono sovraimpressi sulle tovagliette a sostituzione dei classici cartacei e presentano le golose proposte estive.

Parmigiana Estiva con salsa di pomodoro datterino, provola, melanzane fritte come da tradizione, grana, basilico fresco a crudo. Tra le più apprezzate pizze storiche del menù estivo;

Amatriciana con fior di latte, salsa di pomodoro all’amatriciana cucinata come da tradizione, fonduta di grana 24 mesi, basilico fresco. Ispirata da un piatto simbolo della tradizione culinaria italiana, è una delle più gustose novità 2020.

 

Gaggan – Parmigiana

La Cascina Dei Sapori – 100° posto di 50TopPizza 2019

Via Evaristo Almici, 1. Rezzato -(BS).

La Cascina dei Sapori per tutta l’estate sarà aperta 7 giorni su 7, con disponibilità sia degli spazi interni che del dehors esterno. Antonio Pappalardo riparte con grandi progetti, come la prossima apertura nel pieno centro di Brescia. Il nuovo menu, anche da asporto, spazia dalle pizze classiche alle più elaborate, con le fresche novità dell’estate che puntano sulla stagionalità delle materie prime. Dopo il grande successo della pizza creata a 4 mani per il delivery in collaborazione con lo chef Riccardo Camanini, fino al 15 luglio sarà disponibile una nuova proposta – sempre limited edition, ma questa volta non per il delivery – firmata dallo chef Gaggan Anand, in vetta degli Asia’s 50 Best Restaurant per 4 anni consecutivi e 4° posto al mondo per The World’s 50 Best.

Gaggan con patate, gorgonzola dolce, peperoncino fresco, olio al rosmarino, pesche, acciughe, pinoli. Disponibile fino al 15 luglio e presentata in menu in perfetto stile Gaggan, con le emoticons che rappresentano gli ingredienti in sostituzione dei relativi nomi;

Parmigiana con Bufala, melanzane fritte, datterino confit, chips di Parmigiano, basilico.

 

Pesto e Squacquerone – Ventricina e Ananas

Crosta – 108° posto di 50TopPizza 2019

Via Felice Bellotti, 13. Milano.

Crosta è aperto tutti i giorni a pranzo e a cena, adesso anche di domenica sera. Servizio al tavolo con 18 coperti, nel pieno rispetto delle distanze e delle norme di sicurezza previste, e servizio Crosta a Casa operativo tra le 12.00 e le 16.00, dal martedì alla domenica, con consegna a domicilio di pizza alla pala e dei prodotti da forno realizzati da Giovanni Mineo. Si prosegue anche con asporto e delivery tramite Deliveroo, Glovo, JustEat e Uber Eats. In menu le proposte di Simone Lombardi, alla pala e tonde al piatto, della tradizione o contemporanee.

Pizza contemporanea con patate schiacciate, pesto di Genova, squacquerone. Creazione che Simone dedica a suo figlio e alle emozioni provate durante la sua nascita, e che racchiude i sapori delicati della Liguria;

Pizza contemporanea con ventricina, coriandolo, cipollotto, ananas, fiordilatte. Viaggio virtuale nei sapori latini e omaggio di Simone alla sue origini messicane.

 

Calabrese – Crudo&Burrata

Berberè – 133° posto di 50TopPizza 2019

Via Sebenico, 21. Milano.

I fratelli Matteo e Salvatore Aloe hanno riaperto tutte le sedi di Berberè, procedendo per step – trattandosi di locali differenti tra loro e dislocati in regioni diverse – nel rispetto delle nuove norme dettate dai decreti regionali. La sede di Via Sebenico, nello stupendo quartiere Isola, è il primo locale milanese firmato Berberè. Appena rinfrescato e ritoccato nell’acustica e nell’illuminazione, ospita i clienti sia nella piccola area esterna che negli ampi spazi interni, garantendo il distanziamento adeguato. Le pizze amate in Isola questa estate:

Calabrese con Nduja di Spilinga, peperoni arrosto, olive nere, capperi, pecorino crotonese, fiordilatte, menta. Realizzata con lo chef Luca Abbruzzino, è la novità estate 2020;

Crudo&Burrata con prosciutto crudo di Norcia, burrata, fiordilatte, olio all’arancia. In menu estivo e sempre molto richiesta.

 

Trentina – Bianca

Bioesserì Milano – 149° posto di 50TopPizza 2019

Via Fatebenefratelli, 2. Milano.

Dopo un breve periodo di pausa, Bioesserì riapre i suoi tre store. La sede di Milano Brera è aperta tutti i giorni dalle 8.00 alle 24.00, pronta a far gustare i nuovi piatti del menu estivo. Le fresche novità di giugno:

Trentina con fior di latte di Agerola, provolone del Monaco, zucchine fritte, crema di zucchine, speck, menta, basilico, scorza di limone, olio evo Nocellara del Belice;

Bianca con fior di latte di Agerola, prosciutto cotto alle erbe, fiori di zucca, scaglie di parmigiano, olio evo Nocellara del Belice.

 

partner